Un nepalese per scodellare una vera pasta, la corrente è assente per 2 giorni… e allora??

Sorridente e superdisponibile, c’è voluto lui, Nima, per cucinare una vera pasta all’italiana con tanto di formaggio e olio di oliva.

Ed i bimbi apprezzano!

 

 

 

 

I seggiolini di Beni si dimostrano  multiuso. Purba ci si addormenta!

Gebri si scatena in una serie di coccole!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ma dove è il problema se la luce manca per 2 giorni? I lavori esterni si fermano tanto vale riposare!

Lo staff non si lascia impressionare. Candele e le nostre lampade frontali da trekking ed i momo sono ottimi, caldi e saporiti.

Prima di cena, tutti i bambini di loro iniziativa si ritirano in sala giochi, si siedono in cerchio completamente al buio e cantano, tutti assieme, senza litigare per quasi 2 ore. E’ buio che fare d’altro??

Questo senso dell’adattamento ad ogni situazione in certi momenti è formidabile! Forse perché è comunque creativo e porta a risolvere situazioni per noi veramente scoccianti.

I salottini di vimini ormai fanno bella mostra di sé nell’atrio, ancora una pulita e la ricerca dei cuscini e poi saranno perfetti.

Oggi Sangmo, la nostra maestra da ormai 3 anni, ha accettato il posto di responsabile. Karunalaya ha bisogno di un’ottima immagine e ci è sembrata la persona adatta a prendere la situazione in mano. Un’altra maestra, speriamo altrettanto brava, la sostituirà in classe.

Auguri Sangmo e pure Karunalaya.

 

Commenti chiusi